Venerdì 17 novembre alle ore  20:30 al Teatro Remondini
a Bassano si terrà la cerimonia di consegna del 35° Premio Internazionale Medaglia d’oro al merito della Cultura Cattolica. Il riconoscimento, che negli anni è stato conferito ai maggiori interpreti del pensiero cristiano cattolico, verrà assegnato al filosofo francese Rémi Brague.

Lo studioso, durante la serata, oltre a ricevere la medaglia d’oro e la pergamena come da tradizione, risponderà alle domande del giornalista de Il Foglio Giulio Meotti. Sono numerose le personalità del mondo accademico, culturale e politico che hanno inviato al premiato attestati di stima e che hanno confermato la loro presenza alla cerimonia di venerdì sera. Tra gli altri, saranno presenti il prof. Lorenzo Ornaghi (nuovo presidente della Giuria che assegna il Premio), il prof. Sergio Belardinelli, il dott. Cesare Cavalleri, il prof. Gianfranco Morra, mons. Luigi Negri (Arcivescovo emerito di Ferrara-Comacchio), gli Assessori regionali Elena Donazzan e Manuela Lanzarin, il Sindaco di Bassano Riccardo Poletto.

Il prof. Brague giungerà a Bassano giovedì e nella serata terrà un incontro con i responsabili delle Opere di don Didimo Mantiero.

Venerdì mattina alle ore 11 in Municipio, inoltre, il premiato incontrerà il Sindaco Riccardo Poletto, che gli porterà i saluti della città di Bassano del Grappa. L’incontro è aperto alla stampa.

Il Premio Internazionale Cultura Cattolica è patrocinato dalla Regione Veneto, dalla Provincia di Vicenza, dal Comune di Bassano del Grappa ed è sostenuto da Centroveneto Bassano Banca e dall’Osservatorio Internazionale Cardinale Van Thuân sulla Dottrina sociale della Chiesa.

Recentemente, sono intervenuti sul Premio Cultura Cattolica il quotidiano Italia Oggi, l'Osservatorio Internazionale Van Thuân ed il settimanale diocesano di Trieste Vita Nuova, La Nuova Bussola Quotidiana, il Giornale di Vicenza con un'estesa intervista alla nuova Presidente della Scuola di Cultura Cattolica Francesca Meneghetti.